CHI SONO I BUSINESS ANGEL  

Un Angel Investor o Business Angel si può tradurre in italiano come investitore informale nel capitale di rischio d'imprese. L'aggettivo "Informale" contrappone tale figura agli investitori nel capitale di rischio di tipo " formale" ossia i fondi di Venture Capital.

I Business Angel dispongono di un buon patrimonio personale e sono  in grado di fornire all’impresa finanziata tramite equity, in fase di seed o start up,  preziosi consigli  e conoscenze tecnico-operative, oltre a una  rete di relazioni nel mondo degli affari. Il rapporto che si viene a creare tra l'Angel e l'imprenditore  è  spontaneo e basato sulla fiducia: da qui il ruolo “informale” di questa forma di investimento /finanziamento.

Facoltosi privati, che hanno ereditato magari fortune economiche, raramente si cimentano in nuove iniziative d'impresa che comportano sacrifici e sfide anche complesse. Quest'ultimi possono finanziare nuove realtà imprenditoriali, ma raramente hanno  un ruolo attivo. Il Business Angel invece ha ancora energie da dedicare ad una nuovo progetto, ama la sfida e gli piace confrontarsi col rischio d'impresa.

 

 Nella gran parte dei casi  il Business Angel è un imprenditore di prima generazione, che magari avendo tempo, perché la sua impresa ora è manageriale e gestita da terzi oppure perché l'ha ceduta, si dedica a nuove iniziative.Il Anche il manager può esser un valido Angel,  a condizione che fosse un manager che operava in un contesto competitivo, con piena responsabilità e coinvolgimento; in altre parole, un manager che ha la mentalità dell'imprenditore, pur non essendo il titolare della società è un Angel Investor ideale.  Ci sono poi anche liberi professionisti attivi come Business Angel, ma anche in questo caso dipende dalla mentalità che possiedono. Difficile trovare un notaio che investe in una start up tecnologica; solitamente tale figura  investirà nel settore immobiliare e comunque in settori legati alle autorizzazioni pubbliche, e in  settori, pur essendo presente il rischio di impresa, dove predominante è la forma di finanziamento bancario nella strutturazione e mix equity/debito.                            

COSA CERCANO   

I Business Angel investono in tutti i settori, anche se l'esigenza di finanziamento tramite equity e non tramite il  finanziamento bancario, la si avverte soprattutto per le imprese innovative, per le start up che possiedono come assett dei  brevetti e know how, quelli definiti come gli intangible assett e che difficilmente (anche se non impossibile) possono essere dati a garanzia per un finanziamento bancario.  Il Business Angel  solitamente  investe nei settori che conosce, in cui ha già operato e di cui conosce caratteristiche e opportunità; n Italia spesso preferiscono investire in settori manifatturieri perché la cultura d'impresa italiana maggiormente diffusa è legata a questo settore. Tuttavia, sempre piu' si sta diffondendo la cultura del digitale e dell'ICT, e finanziamenti/investimenti nel settore software sono ormai diffusi, così come anche nel biotech.

 I deal da presentare ad un Angel per avere la loro attenzione, devono avere:

  • - un buon team, fatto di persone furbe;

  • - innovazioni di valore, sopratutto meglio se di  prodotto rispetto ad un processo;

  • - tecnologie proprietarie;

  • - grande mercato di riferimento attuale o potenziale;

  • - scalabilità del business model

  • - valutazione economica ragionevole del progetto

  • - preferibile startup al seed  anche se incubate o accelerate;

RUOLO SOCIALE   

I Business Angel rappresentano il lato positivo del capitalismo. Chi ha del capitale aiuta chi ha una idea, e chi ha una idea fa rendere il capitale, in una logica meritocratica e di  scambio.

Chi ha già avuto successo condivide con altri i propri successi e trasmette alla collettività la formula per la creazione di benessere e beneavere.

SE HAI UNA BUSINESS IDEA   

Se hai una Business Idea o un progetto d'impresa e cerchi un socio che apporti capitale, tempo e sapere, ossia un Angel Investor, puoi inviare una email con tutti i dati del business.

Va precisato che non è possibile garantire una partnership di successo in equity; si può dare un contributo sostanziale all'incremento delle probabilità di trovare l'adeguato  socio di capitale e  in un  tempo decisamente minore rispetto una ricerca autonoma.!

 

Copyright © 2013   Massimo Meneghini